LE FERELLE CHIUDONO IL GIRONE DI ANDATA AL QUARTO POSTO: VITTORIA A THIENE DI MISURA DOPPIO COPPARI

La Ternana Unicusano Femminile scende sul campo di Thiene per l’ultima giornata del girone di andata, in palio tre punti decisivi con il fanalino di coda Città di Thiene fermo a zero punti in classifica. Largo tourn over per le rossoverdi che schierano una formazione tutta italiana Capitan Neka a parte. Pronti via il quintetto con le due azzurre Mascia e Coppari viene completato da Presto, Brandolini e Neka. In panchina da sottolineare l’esordio di Nobili classe ‘96 prodotto del vivaio rossoverde, poi Angeletti, Bianchi, Lorenzoni, Trumino e Torelli. Linea verde quindi per Shindler che con le brasiliane Schmidt, Manieri e Renata a riposo e di ritorno giovedi alla base, pronti via va in vantaggio dopo pochi minuti con Presto. Il centrale rossoverde dopo una bella percussione e un uno/due con Brandolini tira una stiletttata di sinistro, non il suo piede, che termina in gol. Le rossoverdi seppur a passo ridotto, causa il ritorno in campo dopo la pausa natalizia, sembrano disputare una gara totalmente in discesa. Tre le occasioni nette sotto porta con Neka e Brandolini, ma non arriva il raddoppio. Due a zero che giunge però a venti secondi dal fischio finale della prima frazione con Coppari che da fuori calcia forte sul secondo palo nulla può l’estremo difensore veneto.

Secondo tempo che sembra una pura formalità e che potrebbe essere ghiotta occasione per far fare esperienza alle effettive a disposizione. Neka pronti via sotto porta sbaglia un gol già fatto tentando il tacco, poi è Brandolini a non buttarla dentro.Si rimane zero a due, a questo punto Shindler da più minutaggio ad Angeletti che sostituisce il Capitano per lunghi tratti. Al sesto dal nulla arriva il contropiede veneto con Boutimah, la nuova arrivata non ci pensa su due volte e insacca. Due minuti di confusione rossoverde, le Ferelle calano mentalmente e arriva il pari di Canaglia in una azione abbastanza rocambolesca. Poco prima Coppari aveva mandato a lato una bella occasione e sfiorato il tre a uno. A questo punto Shindler resetta con un time out la testa delle ragazze che rientrano in campo rialzando l’asticella. Brandolini sfiora il palo con un tiro da fuori poi Coppari in percussione salta tutte le avversarie, scarica su Capitan Neka che gliela rida di prima, la numero quattro si butta in scivolata e con l’esterno destro realizza un gol meraviglioso. Vantaggio Ferelle e portiere di movimento veneto che però produce solo almeno tre occasioni per le rossoverdi che sfiorano il gol con Neka, Mascia e Presto. Fischio finale proprio su un rinvio che esce fuori non di molta e vittoria fondamentale per le Ferelle, che da grande squadra si prendono il quarto posto che gli permetterà di essere teste di serie nel sorteggio per la Coppa Italia a marzo.

CITTÀ DI THIENE-UNICUSANO TERNANA (0-2 p.t.)

CITTÀ DI THIENE: Famà, Lorenzi, Canaglia, Boutimah, Püttow, Bisogni, Maddalena, Zampieri, Cogo. All. Serandrei

UNICUSANO TERNANA: Mascia, Neka, Brandolini, Presto, Coppari, Bianchi, Torelli, Angeletti, Lorenzoni, Trumino, Nobili. All. Shindler

MARCATRICI: 12'52" p.t. Presto (TE), 19'30" Coppari (TE), 6'32" Boutimah (CT), 9'12" Canaglia (CT), 14'20" Coppari (TE)

AMMONITE: Boutimah (CT), Canaglia (CT)

ARBITRI: Stefano Zanchi (Lovere), Giuseppe Anzisi (Mantova) CRONO: Ferdinando Longobardi (Schio)

FOTO LUCA PAGLIARICCI
Ufficio Stampa




PROSSIMA PARTITA
FUTSAL WOMAN RAMBLA - TERNANA UNICUSANO FEMMINILE  25/04/2018 ORE 16:00
PALAZZETTO PALA CERTOSA VIGODARZERE (PADOVA)